Scuola Equitazione - Cascina Costantino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Scuola Equitazione

Equitazione

Offriamo corsi di equitazione per esperti e principianti tenuti da un istruttore accreditato.
La disciplina dell’equitazione è intesa come un momento aggregante e non esclusivamente agonistico. L’agonismo non deve essere il fine ma solo un eventuale mezzo. Inoltre il cavallo aiuta a sviluppare ed utilizzare le proprie capacità e pertanto contribuisce a far acquisire fiducia e stima in se stessi. Andare a cavallo non giova solo al corpo ma anche alla mente.

I vantaggi dell'equitazione nel bambino
L'equitazione offre vantaggi positivi ai bambini, coloro che la praticano sono, di solito, più precisi, più ordinati e più sicuri di loro stessi . Acquisiscono, dunque, una certa fiducia in se stessi, imparando a controllare le  loro emozioni, sono loro a dirigere l'animale e poiché il cavallo è più potente dell'uomo, si insegna ai bambini a non usare la forza, ma a far rispettare la loro autorevolezza e non autorità attraverso il modo di stare a cavallo. Il temperamento  dei bambini diventa, da un lato, più calmo, mentre si afferma proprio il loro carattere.

E’ lo sport giusto per bambini timidi e ansiosi, perché andare a cavallo procura benefici alla mente e al corpo,  l  rapporto che si instaura tra il ragazzino e l'animale può portare a una migliore conoscenza di sé e all'incremento dell'autostima.

Per mantenersi in equilibrio sulla sella e indirizzare correttamente l'animale lavorano quasi tutti i muscoli, in particolare quelli delle gambe, gli addominali, i dorsali, i lombosacrali, i paravertebrali e i glutei, che col tempo acquisiscono tono ed elasticità.


I vantaggi dell'equitazione nell’adulto
Cavalcare fra boschi e campagne, in mezzo al verde e lontani dallo smog cittadino è un piacere per molte persone. L’equitazione è uno sport in grande ascesa, che favorisce il contatto con la natura e permette di stabilire  un rapporto benefico e distensivo con il cavallo.

I  benefici per la salute  sono molteplici, vediamo quali:

Andare a cavallo comporta l’impegno di diversi gruppi muscolari  in particolare, sono interessati gli  addominali, i dorsali e i lombo-sacrali che  con il tempo migliorano il tono e l’elasticità. Ma risultano coinvolti anche i  muscoli del pube, dei glutei e quelli delle gambe.

L’equitazione può essere praticata  a tutte le età , con riflessi molto positivi sulla salute, proprio perché anche il cuore e i vasi sanguigni ne traggono  giovamento, migliora anche il  sistema di pompaggio del sangue  dal cuore nei vasi principali  e contribuisce, inoltre, a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e a migliorare la ventilazione  polmonare.

Andare a cavallo con regolarità influisce positivamente sugli  organi dell’equilibrio che ricevono stimoli continui seguendo gli spostamenti in avanti o laterali,  dovuti alle variazioni di equilibrio del cavallo, secondo le diverse andature; inoltre, consente una maggiore consapevolezza di se stessi con effetti fisici e psicologici notevoli,  stimola l’attenzione, la concentrazione  , la capacità di orientamento, l’interesse, la memoria, il velocizzarsi dei riflessi, l’agilità, la destrezza e l’equilibrio. E’ anche uno sport molto educativo per i giovani ed è particolarmente indicato per le persone  ansiose o sotto stress.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu